cenni geografici città e monumenti carloforte oggi itinerari spiagge mare e turismo spostarsi natura flora e fauna feste e ricorrenze tradizioni gastronomia come arrivare

spiagge

  Isola di San Pietro - Chinolle

Le spiagge sarde sono universalmente note per la loro incredibile bellezza. Celebri per le loro sabbie bianchissime o incredibilmente rosa, per le acque cristalline che le lambiscono, sono le mete da sogno dei turisti di tutta Europa, e sono giustamente entrate anche nel parlare quotidiano come sinonimo di "tropici sotto casa". Le spiagge dell' isola di San Pietro fanno completamente onore a questa nomea, confermandosi fra le migliori di tutta la Sardegna, sia per la loro intrinseca bellezza che per lo stato incontaminato in cui ancora oggi sopravvivono. La particolare conformazione morfologica dell'isola di San Pietro fa si che tutte le principali spiagge si trovino concentrate nella sua parte
meridionale, ovvero prevalentemente tutte a sud di una ideale linea che potremmo tracciare da Carloforte a punta dei Cannoni.
Da Carloforte la prima importante spiaggia che incontriamo, imboccando la provinciale appena al di fuori del paese che, costeggiando inizialmente le saline ci porta verso sud, è la spiaggia del Giunco e subito oltre quella di Girin, che vanta anche un chiosco attrezzato per la ristorazione. Oltre, sempre lambite da un mare trasparente di singolare beltà, si trovano la piccola spiaggetta di punta Nera e la spiaggia Guidi, anch'essa servita da un piccolo chiosco. Proprio accanto a questa, si distende, protesa verso acque ancora una volta incantevoli, la spiaggia la Bobba, che vanta una sabbia di un biancore davvero inconsueto. La spiaggia la Bobba è ben servita da un chiosco molto attrezzato. Le Colonne,due imponenti faraglioni di pietra dividono la Bobba dalla spiaggia Lucchese, dinanzi alla quale si trova I'isolotto du Genia, che, al tramonto, tingendosi di un rosa incantevole, offre, sul mare screziato dagli ultimi raggi del sole, uno dei tramonti piu esaltanti che si possono ammirare sull'isola. Dopo la spiaggia Lucchese, per un consitente tratto, la costa si presenta rocciosa, sino a riaprirsi in un accogliente distesa di sabbia, alla spiaggia la Caletta: un semicerchio naturale, a sud del quale si protende in mare la scenografica punta Spalmatore.
Le spiagge, seguendo le indicazioni stradali, sono tutte raggiungibili facilmente via terra e solitamente dispongono anche di un parcheggio nelle immediate vicinanze, dove è possibile lasciare il proprio mezzo in tutta tranquillità.
 

 

Spiaggia la Bobba